Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Mercoledì 15 Gennaio 2014 23:28

NIGHTWISH - Showtime, Storytime

Written by  Priyanka Kugathas
Rate this item
(2 votes)
NIGHTWISH - Showtime, Storytime
Possiamo definire la storia dei Nightwish come un'avventura contorta e lunga. Una band che nasce nel 1996 e che tuttora è in attività, nonostante i 17 anni di momenti abbastanza delicati, come il cambiamento di ben due cantanti (Tarja Turunen, formazione originaria, Anette Olzon) per arrivare a scegliere ora Floor Jansen, ex- After Forever e ReVamp. Un passaggio da un periodo di voce lirica a uno di voce più leggera, fino alla scelta di una cantante che renda bene sia nelle canzoni più vecchie del gruppo, quelle dell'era Tarja, che quelle dell'ultimo album "Imaginaerum", dell'era Anette.

Il primo lavoro ufficiale, che vede Floor Jansen nei panni di protagonista, viene pubblicato nel 2013: il nuovo DVD live, dal titolo "Showtime, Storytime", interamente registrato al Wacken Open Air Festival dello stesso anno.
Una scelta bizzarra quella di voler registrare il live di un festival, cosa che non ci si aspetterebbe neanche da una band di un certo successo.

Premettendo che ho ascoltato solo l'audio di "Showtime, Storytime", questo live del Wacken presenta una scaletta che ricopre canzoni sempre presenti nelle performance, come "Dark Chest Of Wonders", "Wish I Had An Angel", la bellissima "She's My Sin", "Bless The Child", particolarmente adatte alla vocalità di Floor. Queste si alternano ad altri brani che la stessa cantante ha ormai personalizzato, come "Amaranth", "Storytime" e "I Want My Tears Back", più aggressive delle originali, "Romanticide" e "Song Of Myself", in duetto con Marco Hietala, che rendono l'idea della perfezione di questo connubio di voci. Bellissima anche la strumentale "Last Of The Wilds".

Una gran pecca è, però, la produzione. Chitarre, basso, batteria, tastiere ma anche le voci di Marco Hietala e Floor Jansen non risultano mixate esattamente alla grande. A volte, infatti, si verifica la prevalenza di una sull'altra o alcuni strumenti finiscono quasi per essere totalmente coperti.
Questi difetti fanno si che questo DVD non sia davvero dei migliori, ed è un gran peccato per una band con una carriera così lunga e che non registrava un live serio dai tempi di "End Of An Era".

Con questo nuovo lavoro abbiamo avuto modo di passare in esame Floor Jansen, in qualità di vocalist della band. C'è da dire che ci sa fare davvero: la sua voce piena si incontra perfettamente con le sonorità tipiche di questo gruppo, nonchè con la meravigliosa vocalità di Marco Hietala.

Un DVD che può essere apprezzato, se ascoltato e guardato per bene, nonostante i difetti di produzione, che vengono quasi occultati dalla bellezza del risultato musicale. Un lavoro che pone delle ottime basi per la consapevolezza che Floor Jansen è stata davvero un'ottima scelta per un gruppo che potrà fare sempre di meglio.

  • Voto: 7,5
  • Genere: Symphonic Metal
  • Sito Web: http://www.nightwish.com
  • Anno: 2013
  • Casa Discografica: Nuclear Blast Records
  • Gruppo: Nightwish
  • Old Cover:
  • Line Up: Floor Jansen - Vocals
    Tuomas Holopainen - Keyboards
    Marco Hietala - Bass & Vocals
    Jukka Nevalainen - Drums
    Emppu Vuorinen - Guitars
    Troy Donockley - Pipes, flutes & whistles
  • Tracklist: 01. Dark Chest Of Wonders
    02. Wish I Had An Angel
    03. She Is My Sin
    04. Ghost River
    05. Ever Dream
    06. Storytime
    07. I Want My Tears Back
    08. Nemo
    09. Last Of The Wilds
    10. Bless The Child
    11. Romanticide
    12. Amaranth
    13. Ghost Love Score
    14. Song Of Myself
    15. Last Ride Of The Day
    16. Imaginaerum (Outro)
Priyanka Kugathas