Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Martedì 15 Agosto 2017 19:58

Live Report Lacuna Coil @ Filagosto Festival, Filago (Bg)

Written by  Lorenzo Savi
Rate this item
(0 votes)
Live Report Lacuna Coil @ Filagosto Festival, Filago (Bg)

Nonostante il caldo torrido di inizio Agosto, i Lacuna Coil salgono sul palco del Filagosto Festival e ci invitano nella loro “House of Shame”. Ad accoglierci troviamo il rock energico dei Motelnoire e lo straordinario talento dei Sinheresy, band capitanata da un duo vocale strepitoso.

 

Dopo il delizioso show dei Sinheresy, il pubblico è ancora assetato di musica. Ed ecco salire sul palco Cristina Scabbia e compagni. Dopo una lunga attesa, il quintetto apre le danze con l’altisonante voce di Andrea e il rullante violento di Ryan Blake Folden in “Ultima Ratio”, la prima tra le 6 canzone del nuovo disco suonate dalla band durante la serata. I fan sono in delirio, il pogo si apre già dai primi pezzi. Quando però Cristina annuncia “Heaven’s a Lie”, gli animi si calmano e la folla si riunisce in un unico coro, che rende il ritornello un capolavoro da pelle d’oca. Lo spettacolo riprende con due brani che vengono spesso considerati i migliori dell’ultimo album: “Blood, Tears, Dust” e “Ghost in the Mist”. Durante l’esecuzione, il pubblico si esalta ancora di più. Ciò conferma lo straordinario successo che “Delirium” sta avendo nella scena metal.

Seguono altri due capolavori, sempre tratti da “Delirium”, ovvero i melodici “My Demons” e “Downfall”. La folla rimane letteralmente incantata, e l’effetto è tale anche durante il seguente classico, che porta il nome di “Our truth”. Il pubblico non è ancora sazio, così  Cristina decide di far cantare tutti, ma proprio tutti, con la loro cover di “Enjoy the Silence” dei Depeche Mode. L’ultimo pezzo proposto è “Nothing Stands in our Way”, con la quale il gruppo fa scatenare il pubblico dopo un discorso strappalacrime di Cristina. Ma sappiamo bene che nessun concerto metal finisce senza l’encore. Ecco dunque che la band torna sul palco per darci l’ultima scossa di musica con 3 canzoni: la magia della classica “Trip the Darkness”, l’energia di “Zombies” e l’adrenalina di “The House of Shame”.

 

Un’esibizione fantastica nel complesso. La band era felice sul palco e si vedeva. Cristina era di buon umore, e lo si poteva capire dall’energia e dalla passione che metteva ogni volta che presentava una canzone.

 

LACUNA COIL SETLIST:

 

Intro/Ultima Ratio

Spellbound

Die & Rise

Heaven’s a Lie

Blood, Tears, Dust

Ghost in the Mist

My Demons

Downfall

Our Truth

Enjoy the Silence

Nothing Stands in our Way

Intro/Trip the Darkness

Zombies

The House of Shame

 

 


  • Location:
  • Date: