Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Martedì 27 Marzo 2018 14:11

Live Report Therion @ Marseille

Written by  Sabrina Agasucci
Rate this item
(0 votes)
Live Report Therion @ Marseille

Movimentata questa data marsigliese, che ha visto un cambio di location dell’ultimo secondo ed il taglio di tutte le support band, per via di problemi logistici. Un locale un po’ troppo piccolino la motivazione probabile, fatto sta che i Therion hanno comunque arrangiato il loro show, grazie alla loro bravura e professionalità.

I fan certamente non sono rimasti delusi, ma a molti sarebbe piaciuto vedere lo spettacolo nella sua integralità. I Therion hanno comunque saputo dominare la situazione dall’inizio alla fine, con i singer della band che hanno fatto la loro apparizione sul palco alternandosi, per poi finire a cantare tutti insieme. Tour di promozione per l’album – metal opera “Beloved Antichrist”, che ha ottenuto un discreto successo che a mio modesto parere sembra anche scontato, visto che li reputo una band che porta avanti uno stile compositivo ponderato, che si rinnova sempre pur seguendo la stessa linea.

La scaletta, potete vederla in fondo, non ha bisogno di spiegazioni, poiché ci sono diversi pezzi classici che ci fanno sognare solamente leggendoli ed immaginando la loro rappresentazione dal vivo; l’atmosfera è quella giusta, perché nonostante tutto, il pubblico francese riesce a godersela alla grande ed è abbastanza caldo (dividendomi tra Italia e Francia, ormai mi sto abituando), anche se un po’ più tranquillo.

Che cosa manca allora? Beh, manca un po’ di gente! Anche se è un mercoledì, per una band storica di questo calibro, è un peccato trovare le solite scuse per restare a casa e questo non finirò mai di ribadirlo; è un po’ la situazione che spesso mi trovo a constatare nella mia Roma, ma anche in altre città italiane. Per fortuna che questi pensieri non mi proibiscono di godermi il concerto, che prosegue, nonostante un palco veramente piccolo per una band dalla formazione numerosa. Il terzetto Thomas Vikström, Linnea Vikström (sì, è sua figlia) e Chiara Malvestiti (la parte italiana dei Therion), riesce a catturare il pubblico che si ritrova come ipnotizzato dai loro “caratteri canori” così differenti, ma ben miscelati. Pezzi come “Din”, “Temple Of New Jerusalem”,”Lemuria”, “To Mega Therion” ed altri ancora, non sono di certo dei brani semplici da ideare e racchiudono dentro di loro un’anima forte e corposa per uno stile musicale che da sempre mira alla potenza, alla maestosità ed anche a suscitare nell’ascoltatore una certa atmosfera mentale.

Tutte le belle cose volgono al termine e così anche questo concerto; la gente rimane ancora un bel po’ nella sala, l’atmosfera si è ormai creata e nell’insieme posso dire che l’esperienza è stata molto bella, anche se un po’ sfortunata. La band svedese fa parte anch’essa dei pilastri del metal dei nostri tempi… dunque insisto ancora una volta: andateci ai concerti validi!

Therion Setlist

Theme Of Antichrist
The Blood Of Kingu
Din
Bring Her Home
Night Reborn
Niefelheim
Ginnungagap
Typhon
Temple Of New Jerusalem
An Arrow From The Sun
Wine Of Aluqah
Lemuria
Cults Of The Shadow
The Klysti Evangelist
My Voyage Carries On
The Invincible
Der Mitternachtslöwe
Son Of The Staves
The Rise Of Sodom
To Mega Therion

  • Location: 28/02/2018
  • Date: Marseille
Sabrina Agasucci