Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Sabato 04 Marzo 2017 17:44

EX DEO - The Immortal Wars

Written by  Valerio Ferrari
Rate this item
(0 votes)
EX DEO - The Immortal Wars

Oggigiorno realizzare un album di death metal non è affatto semplice…al di là del livello di successo si presenta sempre il dilemma di trovare quel giusto massimo comun divisore tra i propri gusti, la richiesta dei fan e ciò che l’assatanato marketing esige, compito tutt’altro che semplice per ogni band seria e professionale.


Nel caso Ex Deo si è arrivati alla fatidica prova n°3…dopo i canoni epici di “Romulus” e la spietatezza dello splendido “Caligula”, Maurizio Iacono e soci decidono di perpetuare la violenza spudorata e di infarcirla di arrangiamenti coral/orchestrale per rappresentare al meglio la vicenda presa in considerazione, ovvero il viaggio di Annibale…a livello musicale il passo avanti è oltremodo intelligente: metal e sinfonismi non sono solo compagni d’avventura ma si alternano creando suspence nel songwriting e ancor maggior epicità al sound del sestetto canadese.


La produzione è gonfia e pompata come da copione, arricchita da un mixing sopraffino e da un mastering che riesce a far decollare ogni singola nota; le performance precise e millimetriche permettono a Maurizio Iacono di plasmare growl e scream in assoluta scioltezza, coadiuvato anche da un ensemble di suoni taglienti e graffianti che non lasciano un attimo di respiro.


Benché i bpm non siano mai eccessivamente elevati, capitoli come “The Rise Of Hannibal” e “Cato Major: Carthago Delends Est!” arrivano alla bocca dello stomaco come il gancio di un pugile, non facendo prigionieri…e se “The Spoils Of War” non sorbisce l’effetto sperato, capitoli come “Hispania (The Siege Of Saguntum)” e “Ad Victoriam (The Battle Of Zama)” mostrano al meglio l’evoluzione del sound della band, lasciando a “Crossing Of The Alps” e “The Roman” il compito di fregiarsi del più alto picco contenuto in “The Immortal Wars”.


Trentotto minuti solamente ma trentotto minuti che vi faranno palpitare…prova superata per gli Ex Deo, capaci di rinverdire il proprio sound senza snaturarne le basi. Di più, sinceramente, non si può chiedere.


  • Voto: 7,5
  • Genere: Death Metal
  • Sito Web: https://it-it.facebook.com/exdeo/
  • Anno: 2017
  • Casa Discografica: Napalm Records
  • Gruppo: Ex Deo
  • Old Cover:
  • Line Up: Maurizio Iacono: Vocals
    Dano Apekian: Bass
    Jean-Francois Dagenais: Guitar
    Stéphane Barbe: Guitar
    Olivier Beaudoin: Drums
    Ardek: Orchestrations
  • Tracklist: 01. The Rise Of Hannibal
    02. Hispania (The Siege Of Saguntum)
    03. Crossing Of The Alps
    04. Suavetaurilia (Intermezzo)
    05. Cato Major: Carthago Delenda Est!
    06. Ad Victoriam (The Battle Of Zama)
    07. The Spoils Of War
    08. The Roman
Valerio Ferrari