Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
Banner
 
 
 
 
You are here::
 
 
Domenica 12 Marzo 2017 10:42

LOST IN GREY - The Grey Realms

Written by  Valerio Ferrari
Rate this item
(1 Vote)
LOST IN GREY - The Grey Realms

Se è vero che chi inizia a muovere I primi passi nel mondo musicale oggigiorno ha come deterrente che tutto è già stato inventato, non si può negare che possa imparare dalla storia del rock (ma non solo) e cercare un modo di esprimersi che sia il più originale possibile. E’ questione di capacità…ma anche di buona volontà.


Non volevo credere, al primo ascolto del debut dei Lost In Grey, di aver trovato una band giovane conscia del significato della parola ‘prospettiva’. Il sestetto finlandese non inventa nulla né tanto meno si approccia alla musica con arroganza, ma affronta un percorso avvincente sotto tutti i punti di vista: melodie vocali catchy costruite ad hoc su basi strumentali che attraversano interamente l’universo metal, passando dall’extreme sino al più melenso heavy/rock…ma non solo: folk, progressive, dark e qualche venatura pop si riversano sapientemente creando una caleidoscopia irresistibile.


La produzione è ovviamente moderna e oscura, tipica del symphonic metal, ma riesce a combinare i più disparati insiemi che “The Grey Realms” contiene…le performance sono pazzesche per una band al primo lavoro, dove i ‘matrimoni’ vocali del trio Koskela/Lill/Leon si fregiano della palma d’oro per interpretazione e arrangiamento, mentre la pulizia dei suoni permette di affondare in questo concept album senza via di ritorno.


Fare un song by song è davvero difficile in questo caso…”Dark Skies” e “The Order” sono sicuramente i capitoli più abbordabili da chi non ama concentrarsi sulla musica anche se, pur brillando vistosamente, non riescono a competere con pieces quali “Road To Styx”o “New Horizon” dove il pathos è palpabile e toccabile con mano. E se “Silence Falls” appare sottotono, capitoli come “Revelation” e la suite “The Grey Realms” vi faranno aprire le dighe lacrimali grazie alla dolcezza con cui sono state forgiate.


In conclusione, “The Grey Realms” è uno di quei dischi che non ti aspetti ma che ti apre una serie di mondi visionari ad ogni ascolto. Se il buongiorno si vede dal mattino allora abbiamo trovato qualcuno che non ha paura di osare né di scendere a (troppi) compromessi. Un vero gioiello.


  • Voto: 9
  • Genere: Symphonic Metal
  • Sito Web: https://www.facebook.com/lostingrey
  • Anno: 2017
  • Casa Discografica: NoiseArt Records
  • Gruppo: Lost In Grey
  • Old Cover:
  • Line Up: Harri Koskela: Composer, Vocals & Keyboards
    Anne Lill: Lyrics & Vocals
    Emily Leone: Vocals & Violin
    Miika Haavisto: Guitars
    Aapo Lindberg: Bass
    Joonas Pykala-aho: Drums

  • Tracklist: 01. Waltz Of Lillian
    02. Road To Styx
    03. Dark Skies
    04. Revelation
    05. The Order
    06. New Horizon
    07. The Grey Realms
    08. Silence Falls
Valerio Ferrari