Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
Banner
 
 
 
 
You are here::
 
 
Venerdì 07 Aprile 2017 10:13

PALLBEARER - Heartless

Written by  Valerio Ferrari
Rate this item
(0 votes)
PALLBEARER - Heartless

L’amore per il vintage sta spopolando incredibilmente da quasi una decina d’anni. Sempre più band vanno a ripescare ciò che è stato seminale per l’evoluzione del rock e, guidati da una spasmodica passione, provano ad evocarne il messaggio profondo…la qualità, ad ogni modo, è il metro di misura che distingue la marmaglia dai meritevoli.


I Pallbearer sono dei doomsters piuttosto unici…ben consci che inventare qualcosa di nuovo sarebbe stato pretenzioso, l’interesse della band si pone nel forgiare un doom rock di chiara matrice melodica su cui appoggiare una vena malinconica piuttosto spiazzante. Giunti al terzo full lenght in quasi dieci anni di carriera, i quattro americani non lesinano in lentezza e pesantezza delle strutture non riuscendo però a tener viva l’attenzione.


La produzione è volutamente scarna e retrò, carica di quell’atmosfera nebbiosa tipica dei generi oscuri; i suoni sono ben studiati ed amalgamati, coaudiuvati da performance di tutto rispetto dove la voce cristallina di Brett Campbell si ritaglia una menzione d’onore, mentre mixing e mastering riescono a mettere a nudo la caratura live della band.


Lentezza di bpm e ritmi basilari permeano in tutte e sette le tracce presenti ma senza colpire fino in fondo…capitoli come “I Was The End” o “Lie Of Survival” si cementano su un bilanciato dinamismo che tutto sommato non stanca mentre in brani quali “Cruel Road” o “Heartless” qualche sbadiglio di troppo si palesa. “Thorns” e “A Plea For Understanding” rimangono i brani dove i Pallbearer appaiono più convincenti, complice anche un’accattivante lavoro chitarristico.


Heartless”, pur essendo un buon disco, non possiede quel valore aggiunto che faccia la differenza. I Pallbearer devono far molto di più per entrare nell’Olimpo del doom perché il rischio di scivolare nell’anonimato è sempre dietro l’angolo.


  • Voto: 6
  • Genere: Doom
  • Sito Web: http://www.pallbearerdoom.com/
  • Anno: 2017
  • Casa Discografica: Nuclear Blast Records
  • Gruppo: Pallbearer
  • Old Cover:
  • Line Up: Joseph D. Rowland: Bass
    Devin Holt: Guitars
    Brett Campbell: Guitars & Vocals
    Mark Lierly: Drums
  • Tracklist: 01. I Was The End
    02. Thorns
    03. Lie Of Survival
    04. Dancing In Madness
    05. Cruel Road
    06. Heartless
    07. A Plea For Undestanding
Valerio Ferrari