Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Domenica 15 Ottobre 2017 15:17

THRESHOLD - Legends Of The Shires

Written by  Valerio Ferrari
Rate this item
(0 votes)
THRESHOLD - Legends Of The Shires

Mantenere viva una band potrebbe venir parafrasato come coltivare una storia d’amore; non contano I sacrifici, non conta il tempo passato assieme e nemmeno le esperienze vissute perché la passione e la dedizione devono rimanere la base fondamentale anche dopo diverse decadi passate fianco a fianco.

In termini di formazione i Threshold hanno sempre potuto contare su musicisti formidabili ma che nel tempo hanno scelto altre strade; non ultimo, il mitico Damian Wilson ha deciso di abbandonare il combo inglese proprio alla vigilia delle registrazioni di questa nuova creatura, lasciano il duo Groom/West ennesimamente con il dilemma ‘cantante’…la scelta del sostituto è ricaduta su Glynn Morgan, che già aveva militato in “Psychedelicatessen”, e i fans non potevano aspettarsi di meglio: “Legends Of The Shires” possiede un’interpretazione canora fluida e armoniosa, che catalizza chiunque gli si approcci.

La produzione è perfettamente limpida e professionale, bilanciata da un mixing omogeneo e da una cura maniacale nell’assemblaggio dei suoni; le performance mettono in mostra le ovvie capacità dei quattro musicisti, sia nella costruzione dei grooves sia nel perfezionismo melodico che pervade assoli e armonie, dove la voce del buon Glynn riesce a trovare ampi spazi di espressione.

“Legends Of The Shires” è fondamentalmente un album doppio…dalla prima parte di “The Shires” alla conclusiva “Swallowed” si attraversano capitoli più diretti come “Small Dark Lines” e “Trust The Process” ed episodi più variegati come “The Man Who Saw Through Time” e “Superior Machine”…sugli scudi “Stars And Satellites”, la brillante “State Of Indipendence” e l’eccezionale suite “Lost In Translation”, dove ogni sfumatura tipica del sound della band respira profondamente.

Dopo due dischi del calibro di “March Of Progress” e “For The Journey” il compito avrebbe spaventato qualsiasi musicista, ma non i Threshold…”Legends Of The Shires” raggiunge vette ancora più elevate, posizionandosi in quella ‘zona’ del progressive metal molto più avvezza alla ricercatezza che al mero virtuosismo.

 

  • Voto: 8,5
  • Genere: Progressive Metal
  • Sito Web: http://www.thresh.net/
  • Anno: 2017
  • Casa Discografica: Nuclear Blast Records
  • Gruppo: Threshold
  • Old Cover:
  • Line Up: Glynn Morgan: Vocals
    Karl Groom: Guitars
    Richard West: Keyboards
    Steve Anderson: Bass
    Johanne James: Drums
  • Tracklist: 01. The Shires (Part 1)
    02. Small Dark Lines
    03. The Man Who Saw Through Times
    04. Trust The Process
    05. Stars And Satellites
    06. On The Edge
    07. The Shire (Part 2)
    08. Snowblind
    09. Subliminal Freeways
    10. State Of Indipendence
    11. Superior Machine
    12. The Shire (Part 3)
    13. Lost In Translation
    14. Swallowed
Valerio Ferrari