Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Giovedì 23 Novembre 2017 00:03

DESTRUCTION - Thrash Anthems II

Written by  Sabrina Agasucci
Rate this item
(0 votes)
DESTRUCTION - Thrash Anthems II

Benchè a volte la decisione di fare un re-editing di vecchi brani, rivisti e masterizzati, possa dividere le opinioni dei fan tra pareri positivi e negativi, ritengo che sia necessario parlare prima di chi lo fa e come.

In questo caso ci troviamo davanti ai DESTRUCTION (e non è poco) ed al secondo volume di questa raccolta già acclamata, che racchiude generalmente vecchi pezzi degli anni '80, donando loro una nuova vita, più che altro a livello di sound. A detta del trio tedesco c'è molta soddisfazione nel riascoltare tutti i brani finora rinnovati e che ovviamente mantengono la base puramente Thrash del loro tempo, vantando però di un suono limpido e più pomposo.

L’effetto che farà invece a chi già viveva l’epoca Heavy Metal di quel periodo (non la sottoscritta perchè aveva solo un anno) credo sia pazzesco, ovvero ripercorrere tutte quelle sensazioni musicali in un colpo solo al primo ascolto, rievocando nella propria mente i tempi dei jeans attillati e le basket bianche alte e l’euforia che coinvolgeva moltissima gente in più rispetto ad ora (come raccontatomi in diverse interviste fatte a gruppi di quegli anni).

L'artwork è stato creato dall' ungherese Gyula, artista che ha anche lavorato per ANNIHILATOR, GRAVE DIGGER, STRATOVARIUS, TANKARD e molti altri ancora, mentre le registrazioni sono state fatte in 3 mesi ai Little Creek Studios in Svizzera.

L'ascoltatore potrà apprezzare la decisione di invitare come ospiti Andrew Grieder, Ol Drake, Oliver Kaiser e Tommy Sandmann su alcuni brani e di includere classici come “United By Hatred”, “Confused Mind” and “The Ritual”. Credo sia inutile analizzare le canzoni come in una recensione tradizionale, o mettersi a fare il gioco delle differenze; piuttosto sarà interessante andare a vedere i punti in cui il trio tedesco è intervenuto e mantenere sicuramente vecchie e nuove versioni come 2 punti di vista sulla linea del tempo di una delle band simbolo del Thrash.

  • Voto: 8
  • Genere: Thrash Metal
  • Sito Web: www.destruction.de
  • Anno: 2017
  • Casa Discografica: Nuclear Blast Records
  • Gruppo: Destruction
  • Old Cover:
  • Line Up:

    Schmier - Vocals, Bass

    Mike - Guitar

    Vaaver - Drums


  • Tracklist:

    01. Confused Mind

    02. Black Mass

    03. Frontbeast

    04. Dissatisfied Existence

    05. United By Hatred

    06. The Ritual

    07. Black Death

    08. The Antichrist

    09. Confound Games

    10. Ripping You Off Blind

    11. Satan's Vengeance

    Bonus Track:

    12. Holiday in Cambodia (DEAD KENNEDYS Cover)


Sabrina Agasucci