Heavyworlds

FIND US ON Facebook Twitter Flickr Youtube
x
 
 
 
 
 
 
You are here::
 
 
Venerdì 07 Settembre 2018 21:36

METAL ALLEGIANCE - Volume II - Power Drunk Majesty

Written by  Marco Brivio
Rate this item
(1 Vote)
METAL ALLEGIANCE - Volume II - Power Drunk Majesty

Dopo il debut album omonimo e l'ep successivo, "Fallen Heroes", tornano a far parlare di sè i Metal Allegiance, supergruppo composto dai celeberrimi Alex Skolnick (Testament, ex Trans-Siberian Orchestra), Mike Portnoy (ex Dream Theater, ex Twisted Sister), David Ellefson (Megadeth, ex Ripper Owens) e Mark Menghi. Lo fanno ancora una volta con un concentrato di heavy/thrash metal e con una manciata di illustri ospiti, che spaziano da Max Cavalera a Mike Tornillo, passando per John Bush e per Floor Jansen.

"Volume II - Power Drunk Majesty" è essenzialmente un album che pesca tra il groove e i riff del thrash e dell'heavy d'annata, ma strizza anche l'occhio a certe sonorità moderne tanto care a Portnoy. E se è vero che la classe dei musicisti coinvolti non manca di fare capolino qua e là nelle tracce (bellissimo l'assolo di Alex Skolnick sulla conclusiva "Power Drunk Majesty part 2"), e che la prestazione degli ospiti è sempre di alto livello (tra queste spicca quella del sempreverde Bobby Blitz, in splendida forma sulla veloce "Mother of Sin"), un difetto forse lo si può trovare nella composizione dei brani, non sempre memorabili e dotati del giusto mordente. L'apertura affidata a "The Accuser" è certamente una pregevole dichiarazione d'intenti, così come sono godibili "Terminal Illusion", "Power Drunk Majesty part 1" o la già citata "Mother of Sin". Di contro, "King with a paper Crown" o "Liars & Thieves" faticano a decollare.

Tirando le somme, possiamo quindi dire che il secondo full lenght dei Metal Allegiance sia un disco piacevole, ma, una volta terminato l'ascolto, è abbastanza forte la sensazione di trovarsi al cospetto di un lavoro progettato in buona parte attorno alla fama dei musicisti coinvolti, a discapito della qualità delle canzoni. A ogni modo, ascolto consigliato.


  • Voto: 6,5
  • Genere: Thrash Metal
  • Sito Web: http://metalallegiance.com
  • Anno: 2018
  • Casa Discografica: Nuclear Blast
  • Gruppo: Metal Allegiance
  • Old Cover:
  • Line Up: Alex Skolnick: chitarra
    David Ellefson: basso
    Mark Menghi: basso
    Mike Portnoy: batteria
  • Tracklist: 01. The Accuser (feat. Trevor Strnad) 
    02. Bound by Silence (feat. John Bush) 
    03. Mother of Sin (feat. Bobby Blitz) 
    04. Terminal Illusion (feat. Mark Tornillo) 
    05. King with a Paper Crown (feat. Johan Hegg) 
    06. Voodoo of the Godsend (feat. Max Cavalera) 
    07. Liars & Thieves (feat. Troy Sanders) 
    08. Impulse Control (feat. Mark Osegueda) 
    09. Power Drunk Majesty (Part I) (feat. Mark Osegueda) 
    10. Power Drunk Majesty (Part II) (feat. Floor Jansen)
Marco Brivio