Loading

BABYLON A.D. – Revelation Highway

Giungono al traguardo delle 30 candeline anche i , gruppo che cavalcò l’onda dell’hair metal alla fine degli anni ‘80, e che ora, con il patrocinio della Frontiers Records torna sul mercato, in formazione originale, con questo “Revelation Highway”.

Chi conosce già il gruppo sa bene cosa aspettarsi: fin dall’opener “Crash and Burn” ci si trova immersi in una miscela di hard rock ed heavy metal che potrebbe richiamare i Motley Crue o gruppi affini. Tendenzialmente sorretta da una sezione ritmica massiccia, e da twin guitars sia nelle parti ritmiche che in quelle soliste, talvolta sapientemente armonizzate (per esempio nel lungo solo di “Tears”), la proposta dei Babylon A.D. ruota attorno anche a ritornelli orecchiabili e di facile presa, senza inutili orpelli ma col preciso scopo di conquistare e intrattenere l’ascoltatore.

E, difatti, questo “Revelation Highway” riesce nell’intento. Per quasi tre quarti d’ora l’atmosfera che si respira mettendo il disco nel lettore è quella di 30 anni fa; forse poco originale, obietterà qualcuno, certamente vintage, ma di sicuro quello che sanno fare e hanno sempre fatto bene i Babylon A.D.

  • 7/10

  • BABYLON A.D. Revelation Highway

  • Tracklist

    01. Crash And Burn

    02. Fool On Fire

    03. One Million Miles

    04. Tears

    05. She Likes To Give It

    06. Rags To Riches

    07. Last Time For Love

    08. I’m No Good For You

    09. Saturday Night

    10. Don’t Tell Me Tonight


  • Lineup

    Derek Davis: voce, tastiere, chitarra acustica

    Ron Freschi: chitarra, voce

    John Mathews: chitarra, tastiere

    Robb Reid: basso, voce

    James Pacheco: batteria