Loading

THERION – Beloved Antichrist

I Therion raggiungono il traguardo del sedicesimo disco in studio e per l’occasione decidono di fare le cose in grande. Forse troppo in grande, dato che il nuovo “Beloved Antichrist” è un triplice album dalla durata di 3 ore, per un totale di 46 brani, o meglio scene, come direbbe il leader del gruppo svedese, Christofer Johnsson, e vede la presenza di 29 cantanti diversi per altrettanti ruoli presenti in questa metal opera. Il risultato finale? Decisamente buono, (ma solo) se si ama il genere e il tipo di proposta.

Cercando di essere sintetici, al contrario di questo disco, potremmo dire che il leviatano sonoro che ci troviamo a recensire musicalmente è un buon lavoro di symphonic metal, in cui i momenti riusciti ( per esempio “The Anthem” che strizza l’occhio al power metal più felice, “The Palace Ball”, atipica nonostante gli usuali cori à la Therion, o il singolo “Temple of New Jerusalem”) si alternano a qualche episodio trascurabile, come “The Solid Black Beyond”.

La prova dei musicisti coinvolti, principalmente dei cantanti/attori, è molto convincente e non registra cedimenti. Certo, dato il minutaggio forse eccessivo, la scelta di un cantato pressoché integralmente impostato potrebbe mettere a dura prova la capacità di resistenza alla lirica da parte dei fan meno abituati. Ciò nonostante, non si può rimanere indifferenti al timbro da basso-baritono che conduce le danze nell’epica e tetra “The Crowning of Splendour” o al lavoro dei cori della decisamente più therionianaHail Caesar!”.

Riassumendo, “Beloved Antichrist” racchiude nella sua essenza sia quelli che potrebbero essere ritenuti pregi sia i difetti. L’eccesso è la chiave di lettura di quello che è una sorta di musical metal vagamente ispirato a “Il Racconto dell’Anticristo” di Vladimir Soloviev. Se amate il symphonic metal, apprezzate la pompa e l’horror vacui musicale, fatelo vostro e non verrete delusi. Altrimenti, girate alla larga.

  • 7,5/10

  • THERION Beloved Antichrist

  • Tracklist

    TRACKLIST:

    Act I

     

    01. Turn From Heaven

    02. Where Will You Go?

    03. Through Dust, Through Rain

    04. Signs Are Here

    05. Never Again

    06. Bring Her Home

    07. The Solid Black Beyond

    08. The Crowning Of Splendour

    09. Morning Has Broken

    10. Garden Of Peace

    11. Our Destiny

    12. Anthem

    13. The Palace Ball

    14. Jewels From Afar

    15. Hail Caesar!

    16. What Is Wrong?

    17. Nothing But My Name

     

    Act II

     

    01. The Arrival Of Apollonius

    02. Pledging Loyalty

    03. Night Reborn

    04. Dagger Of God

    05. Temple Of New Jerusalem

    06. The Lions Roar

    07. Bringing The Gospel

    08. Laudate Dominum

    09. Remaining Silent

    10. Behold Antichrist

    11. Cursed By The Fallen

    12. Resurrection

    13. To Where I Weep

    14. Astral Sophia

    15. Thy Will Be Done!

     

    Act III

     

    01. Shoot Them Down!

    02. Beneath The Starry Skies

    03. Forgive Me

    04. The Wasteland Of My Heart

    05. Burning The Palace

    06. Prelude To War

    07. Day Of Wrath

    08. Rise To War

    09. Time Has Come/Final Battle

    10. My Voyage Carries On

    11. Striking Darkness

    12. Seeds Of Time

    13. To Shine Forever

    14. Theme Of Antichrist


  • Lineup

    Christofer Johnsson: chitarre, tastiere, programming, voce   


        Thomas Vikström: voce


        Chiara Malvestiti: voce


        Lori Lewis: voce


        Ulrika Skarby: voce


        Lydia Kjellberg: voce


        Melissa Verlak: voce


        Marcus Jupither: voce


        Linus Flogell: voce


        Erik Rosenius: voce


        Mikael Schmidberger: voce


        Kaj Hagstrand: voce


        Samuel Jarreck: voce


        Matilda Wahlund: voce


        Karin Fjellander: voce


        Linnea Vikström: voce


    Nalle Påhlsson: basso


        Sami Karppinen: batteria


        Christian Vidal: chitarre


  • Generesymphonic metal, opera
  • Anno2018
  • Casa discograficaNuclear Blast Records
  • Websitewww.megatherion.com