Loading

MEDEN AGAN – Erevos Aenaon

Come spesso accade, arrivano mail da parte di band misconosciute per riuscire ad avere una recensione e magari una tanto agoniata intervista; a dir il vero è un ottimo modo per avere maggiori ragguagli sull’andamento della scena underground e, in alcuni casi, si scoprono realtà interessanti che meriterebbero ‘posizioni più elevate’.
Un caso lo sono stati questi Meden Agan, band greca che con questo “Everos Aenaon” arriva al secondo full lenght. La storia della band inizia nella Parigi di fine 2005 come progetto progressive metal, totalmente ‘male-voice’, che genera due anni più tardi un disco d’esordio, “Illusions”. Con il ritorno in Grecia del mastermind Diman, la band sposta il proprio baricentro verso un symphonic metal sempre meno progressive, complice l’ingresso di Iliana alle voci, capace di dare la svolta definitiva al songwriting della band.
E questo “Everos Aenaon” riesce a pieno nel proprio compito, ovvero proporre un songwriting molto caro a band più blasonate e famose ma infarcendo il tutto con molta personalità e cura, specie negli arrangiamenti e in qualche ‘tocco tradizionale’ (vedesi le voci). La produzione è buona, con suoni freddi e ricchi di ‘punta’, così come il mastering riesce a esternare la potenza del quintetto. L’unico difetto, a tratti non molto trascurabile, è il mixing che non sempre riesce a bilanciare le strutture delle song, andando a deficitare alcune sfumature che invece necessiterebbero di maggiore intensità.
Sopra a tutto, però, è la voce di Iliana che riesce a catalizzare; da songs più dirette come l’opener “Black Sky” al singolone “All Seems Lost”, passando per capitoli più intensi come “Tribute To Life”, “Dissolve Into Grey” e “From The Ashes Of Sin”, l’unione tra band e vocalist riesce a estrarre dal cappello delle vere gemme di un metal che negli ultimi tempi sta vivendo un periodo di ‘ripetitività’…da segnalare anche gli arrangiamenti sognanti di “Universe Unseen”, song dove la band fa intravedere quello che potrebbe essere il percorso futuro.

Se siete affamati/e di gothic metal e cercate qualche nuovo act che possa stimolarvi o, a tratti, stupirvi, beh avete la fortuna dalla vostra…un tassello importante per una band che spero possa stupirci in futuro.

  • 7,5/10

  • MEDEN AGAN Erevos Aenaon

  • Tracklist
    1. Black Sky
    2. All Seems Lost
    3. Blinded By Faith
    4. Tribute To Life
    5. Dissolve Into Grey
    6. Nemesis
    7. From The Ashes Of The Sin
    8. Everos Aenaon
    9. Universe Unseen
    10. From The Ashes Of Sin (extended version)
    11. Dissolve Into Grey (extended version)
    12. Tribute To Life (extended version)

  • Lineup
    Iliana Tsakiraki: Vocals
    Diman Koutsogiannopoulos:  Guitars
    Tolis Mikroulis: Keyboards
    Aris Nikoleris: Bass
    Ploutarchos Tsouris: Drums